Lingue: enites

PARAPETTI PROVVISORI PONTEGGIO

Una guida alla scelta, montaggio uso e smontaggio dei parapetti provvisori, nonché alla loro classificazione, marcatura e manutenzione. PUBBLICATI DALL’INAIL I QUADERNI TECNICI 2018 PER I CANTIERI TEMPORANEI O MOBILI I Quaderni, rivolti a quanti operano nell’ambito dei cantieri temporanei o mobili, si prefiggono di fornire informative basate su leggi, circolari, norme tecniche specifiche e linee guida utili a individuare e perfezionare metodologie operative per il miglioramento delle misure di prevenzione contro i rischi professionali….

PROROGA ANTINCENDIO “NUOVE ATTIVITÀ” DEL D.P.R. 151/2011

Il D.PR. 151/2011 ha modificato l’elenco delle attività soggette a controlli, in particolare ha introdotto “nuove attività” soggette VVF, sia da split delle esistenti del D.M. 16 febbraio 1982 che nuove. Per queste “nuove attività”, con l’emanazione dei vari “decreti mille proroghe”, si sono riformulate le scadenze dall’entrata in vigore del D.P.R. 151/2011 (07 Ottobre 2011). Secondo l’originale scrittura del DPR 151/2011 (Art. 11. comma 4) gli enti e i privati responsabili delle nuove attività introdotte all’Allegato I del decreto avrebbero dovuto adeguarsi, espletando gli…

Le azioni del CSE per una gestione corretta dell’applicazione del PSC in cantiere

(redatto a cura del Geom Parisi Giuseppe consulente per la sicurezza Namirial S.p.A.) Premessa La responsabilità del CSE, come più volte sottolineato dalla giurisprudenza è di “alta” vigilanza in termini di coordinamento delle imprese. Tale compito sebbene di alta vigilanza non implica una costante e continua presenza in cantiere per il controllo delle lavorazioni in atto, la vigilanza cosiddetta “operativa” è di competenza del datore di lavoro delle imprese esecutrici e in particolare dell’impresa affidataria….

Adeguamento antincendio scuole: ennesima proroga alla sicurezza

Con l’entrata in vigore il 26/07/2018 (GU n.171 del 25-7-2018 ) del cosiddetto Milleproroghe 2018, ovvero Decreto Legge 25 luglio 2018, n. 91 “Proroga di termini previsti da disposizioni legislative”, come si  vociferava, sono state prorogate le due scadenze che spaventavano i comuni in materia di scuole: differimento al 31 dicembre 2018 del termine per l’adeguamento alla normativa antincendio degli edifici scolastici e proroga al 31 dicembre 2018 (il precedente termine era al 31 agosto…) del termine per…

Strato Driver Catasto: il software gratuito per la topografia catastale a portata di click

Per un professionista che opera nel settore della topografia catastale è molto importante potersi affidare a strumenti informatici efficienti e facili da utilizzare. In questo senso, il punto di riferimento di ogni professionista operante nel territorio nazionale è Pregeo, il software tecnico per il catasto in adozione ormai da anni dall’Agenzia delle Entrate. Pregeo è certamente uno strumento indispensabile (o, per essere più corretti, obbligatorio). È però altrettanto importante, per un professionista, avere a disposizione…

Il ruolo del Coordinatore nelle attività di montaggio/smontaggio e uso del ponteggio

(a cura del Geom. Parisi Giuseppe consulente per la sicurezza Namirial S.p.A.) Parlare di lavori in quota implica, purtroppo, rilevare come negli anni il rischio di caduta dall’alto continui a essere il primo nella statistica degli infortuni. L’uso delle opere provvisionali in cantiere è uno degli aspetti che il coordinatore per la sicurezza non può prescindere dal definire e disciplinare nel PSC e poi verificare in cantiere, pena il mancato rispetto degli obblighi imposti al…

Strumenti di ausilio per la progettazione avanzata con il Codice di prevenzione incendi

La progettazione antincendio è stata basata, fino ad ora, su una logica di tipo prescrittivo, lasciando al legislatore il compito di definire il concetto di rischio per l’attività in esame e al progettista il compito di verificare il rispetto di determinati requisiti nel progetto. In pratica il rispetto di regole tecniche, basate su strumenti di calcolo (ad esempio, gli Eurocodici per il calcolo analitico della classe REI delle strutture, le curve standard d’incendio, ecc.) e…

Progettazione BIM e analisi dei costi

La tecnologia BIM (Building Information Modeling) consente di gestire tutte le informazioni relative alla progettazione e alla realizzazione di un edificio. L’utilizzo di un formato aperto per lo scambio dati, come lo standard IFC (Industry Foundation Class), permette di utilizzare lo stesso file per condividere tutte le informazioni di un edificio fra i vari soggetti (architetti, ingegneri, progettisti dell’isolamento, manutentori, ecc.) coinvolti nel ciclo di vita dell’edificio stesso e fra differenti piattaforme software. Grazie al…