Lingue: enites

Classificazione Sismica Edifici

Software per determinare il rischio sismico delle costruzioni

Il software che permette di determinare il rischio sismico delle costruzioni secondo il D.M. 58/2017 e s.m.i. (Classificazione Sismica Edifici). Il programma è costituito da due moduli che rispecchiano le metodologie introdotte dalle Linee Guida: il Metodo Semplificato (gratuito) e il Metodo Convenzionale.

Scaricalo e attivalo gratis

Software Classificazione Sismica

Il software Classificazione Sismica è costituito da due moduli:

  • il Metodo Semplificato si basa sulla classificazione macrosismica dell’edificio ed è indicato per effettuare delle valutazioni speditive della Classe di Rischio. Applicabile ai soli edifici in muratura, esso rappresenta la grande novità introdotta dal Decreto, in quanto consente l’attribuzione della Classe di Rischio sulla base di un semplice rilievo delle caratteristiche costruttive del fabbricato e delle eventuali peculiarità negative riscontrate;
  • il Metodo Convenzionale, invece, è applicabile a qualsiasi tipologia di edificio; esso, infatti, si basa sugli usuali metodi di analisi previsti dalle Norme Tecniche per le Costruzioni. La Classe di Rischio viene, dunque, ricavata a partire dalla valutazione combinata di due parametri, definiti dalla Linee Guida, ovvero: la Perdita Annuale Media attesa PAM e l’Indice di Sicurezza IS-V. Esso permette di determinare contemporaneamente sia la classe PAM che la classe IS-V e calcolare, quindi, la Classe di Rischio finale del fabbricato. Il modulo è utilizzabile in ausilio a qualsiasi programma di calcolo strutturale, tuttavia, la presenza della funzione di scambio dati con Namirial CMP (funzione non ancora disponibile) ne consente una rapida applicazione, in quanto tutti i parametri necessari alla classificazione vengono automaticamente importati dal calcolo strutturale eseguito con CMP.

Entrambi i metodi, infine, permettono la valutazione dei possibili interventi di riduzione del rischio e, quindi, l’entità del conseguente passaggio di classe. Nel caso del Metodo Semplificato, così come imposto dalla norma, è possibile valutare solo interventi di rafforzamento locale, con un miglioramento al massimo di una classe di rischio. Nel caso del Metodo Convenzionale, invece, è possibile valutare qualsiasi tipologia di intervento e ciò può comportare il miglioramento anche di più classi di rischio. Questo si può tradurre, ovviamente, in un incentivo fiscale più consistente.

Una relazione tecnica dettagliata e soprattutto l’Asseverazione, perfettamente conforme al modello indicato nell’Allegato B del D.M. 24/2020, costituiscono i documenti prodotti dal software.

  • Metodo semplificato: consente una rapida classificazione degli edifici in muratura con una semplice valutazione qualitativa;
  • Metodo convenzionale: sfrutta gli usuali metodi di analisi previsti dalle Norme Tecniche ed è applicabile a qualsiasi tipologia di edificio (sono richiesti dei dati di input che devono essere preliminarmente ricavati da un calcolo strutturale).
  • Utilizzabile con qualsiasi programma di calcolo strutturale
  • Scambio dati con Namirial CMP per una rapida applicazione del Metodo Convenzionale (funzione non ancora disponibile)
  • Valutazione degli interventi di riduzione del rischio e relativo passaggio di classe di rischio
  • Relazione tecnica con dettaglio dei metodi applicati
  • Asseverazione della classificazione sismica conforme all’Allegato B del D.M. 24/2020
Moduli del software
Scegli il tuo modulo o vai sullo shop e verifica i pacchetti disponibili
Metodo Semplificato
Il modulo Metodo Semplificato (GRATUITO) consente di determinare la Classe di Rischio Sismico delle costruzioni in muratura con valutazione speditiva, secondo la metodologia indicata nel paragrafo 2.2 delle Linee Guida per la Classificazione del Rischio Sismico delle Costruzioni.
Non sei sicuro di acquistarlo? Provalo prima!
Approfondimenti
Leggi gli approfondimenti sullo strutturale

Vulnerabilità sismica di un edificio prefabbricato: confronto fra metodi di calcolo e classificazione sismica secondo il DM 28/02/2017

La recente pubblicazione delle “Linee Guida per la classificazione del rischio sismico delle costruzioni” ha richiamato l’attenzione su uno dei ...
Leggi tutto

Edifici prefabbricati: rinforzo con incamiciatura in acciaio nell’ambito di un’analisi lineare ed impiego del fattore q

Recupero del patrimonio edilizio L’Italia è un paese contraddistinto da un ricchissimo patrimonio immobiliare. Oltre agli edifici storici e monumentali, ...
Leggi tutto

Appunti di sviluppo di una procedura software per l’analisi di pushover

Il presente testo non vuole essere né una trattazione teorica, né un lezione sul tema della valutazione di vulnerabilità sismica ...
Leggi tutto
Loading...
Software correlati
Software strutturale e strumenti correlati
Nessun articolo trovato.