Lingue: enites

CPI win FSE

Software Fire Safety Engineering

Il software che consente di applicare i principi dell’ingegneria della sicurezza per l’antincendio e per l’evacuazione delle persone verso luoghi sicuri.

Simula lo sviluppo dell’incendio, la propagazione e gli effetti su persone, strutture e beni.

Provalo Gratis

Software Fire Safety Engineering

Da CPI win® FSE ad FDS

CPI win® FSE (Software Fire Safety Engineering) è uno strumento di analisi molto potente che, attraverso la creazione del file FDS (calcolato poi dall’FDS del NIST), partendo da un’interfaccia grafica cad familiare, permette di studiare la genesi del “fenomeno incendio”, simulandone sviluppo, propagazione ed effetti su persone, strutture e beni, secondo gli indirizzi del D.M. 9 Maggio 2007.

Da CPI win® FSE ad FDS
CPI win FSE - Risultati attraverso diagrammi, curve e grafici

Risultati attraverso diagrammi, curve e grafici

Un post processore è in grado di trasformare tutti i risultati della simulazione ottenuta in diagrammi e curve facilmente interpretabili (semplificando quindi la lettura dei dati di interesse) e di integrarli in una relazione per una corretta pratica di F.S.E.

Simulazioni di evacuazione verso luoghi sicuri

Il software consente di studiare la progettazione delle vie di esodo e verificare la correttezza del piano di sicurezza previsto per la specifica attività.

Il programma simula l’evacuazione delle persone dal luogo soggetto al pericolo (con o senza incendio) e tiene conto del contesto strutturale, ambientale e del comportamento degli individui coinvolti.

Simulazioni di evacuazione verso luoghi sicuri
Curve di temperatura per le verifiche di resistenza

Curve di temperatura per le verifiche di resistenza

Avendo impostato dei percorsi di esodo e definito i relativi obiettivi, è possibile visualizzare tramite tabelle i tempi di decadimento in rapporto a quelli indicati fra gli obiettivi stessi.

È possibile ottenere, in qualsiasi punto di uno scenario, le curve tempo-temperatura, per la verifica analitica della resistenza al fuoco sulla base delle curve naturali e non di quelle standard.

Verifica di soluzioni alternative ai sensi del DM 03/08/2015

I metodi FSE sono particolarmente utili nell’ottenimento delle deroghe di prevenzione incendi, nei rischi di “incidenti rilevanti” e nelle perizie sulla valutazione degli incendi (esempio: dolosità).

Tali metodi consentono inoltre di progettare e verificare le soluzioni alternative per le varie strategie antincendio ai sensi del D.M. 03/08/2015 (Codice di prevenzione incendi).

Verifica di soluzioni alternative ai sensi del DM 03/08/2015
Progettazione della curva HRR e simulazione dei JetFan

Progettazione della curva HRR e simulazione dei JetFan

Funzionalità principali

Alcune tra le funzionalità principali sono:

  • Archivio aperto per l’inserimento di nuove tipologie di materiali
  • Lettura dei dati di progetto degli impianti realizzati con i moduli MEP
  • Integrazione nella relazione del rischio con la descrizione del processo dell’attività
  • Creazione del layout a partire da un file FDS esistente con relativo report dei dati salienti
  • Maschera per impostare il calcolo su più macchine disponibili in rete

Le funzionalità aggiunte più di recente riguardano invece la progettazione della curva di rilascio di energia termica HRR (Heat Release Rate) in funzione della geometria dei locali e del carico di incendio (in conformità al capitolo M.2.6 del D.M. 3 Agosto 2015) e l’integrazione di strumenti per lo studio e l’analisi dei fumi con l’uso dei JetFan.

Video illustrativo
Non sei sicuro di acquistarlo? Provalo prima!
Dettagli su CPI win FSE
  • Creazione del file FDS partendo da un’interfaccia grafica CAD familiare
  • Generazione di un filmato di simulazione 3D dell’evento calcolato
  • Generazione di una relazione per una corretta pratica FSE
  • Integrazione nella relazione del rischio con descrizione del processo dell’attività
  • Archivio aperto per l’inserimento di nuove tipologie di materiali
  • Progettazione della curva di rilascio di energia termica HRR (Heat Release Rate) in funzione della geometria dei locali e del carico di incendio, in conformità al capitolo M.2.6 del D.M. 3 Agosto 2015 (Codice di prevenzione incendi)
  • Strumenti per lo studio dell’analisi dei fumi con uso dei JetFan
  • Letture dei dati di progetto degli impianti realizzati con i moduli MEP
  • Motore di calcolo FDS 6.X
  • Creazione del layout a partire da un file FDS esistente con relativo report dei dati salienti
  • Maschera per impostare il calcolo su più macchine disponibili in rete
Approfondimenti
Leggi gli approfondimenti sull'antincendio

Le indicazioni applicative dal Dipartimento VV.F. sui contenitori-distributori di carburante

Con Decreto del 22 novembre 2017, in Gazzetta Ufficiale n. 285 del 6 dicembre 2017, è stata pubblicata la “Regola Tecnica ...
Leggi tutto

La verifica del luogo sicuro secondo la strategia S.4

La gestione dell’esodo all'interno di un’attività gestita in accordo con il D.M. 03/08/2015 è definita nella strategia S.4 Esodo, definita ...
Leggi tutto

Nuove norme per la sicurezza antincendio dei condomini

Lo scorso 24 aprile 2018 il Comitato Centrale tecnico-scientifico dei Vigili del Fuoco ha approvato la bozza di regola tecnica che ...
Leggi tutto

Web Arena AIST

Namirial segnala: "Web Arena AIST" scopri i webinar AIST in preparazione a SAIE 2018 Registrati ora ...
Leggi tutto

STIMA ANALITICA DELLA CURVA RHR

La curva RHR rappresenta il tasso di rilascio termico (o Heat Release Rate - HRR) ovvero l’energia termica emessa da ...
Leggi tutto

Cambia la modulistica antincendio per la presentazione di istanze, segnalazioni e dichiarazioni

L'articolo 11, comma 2, del decreto del Ministro dell`interno 7 agosto 2012, prevede che, con decreto del Direttore centrale per ...
Leggi tutto
Software correlati
Software antincendio e strumenti correlati
Nessun articolo trovato.
×
Menu CPI win FSE
×
Superbonus 110 %
Software Superbonus 110%