Lingue: enites

CAM Edilizia: obiettivi preposti e strumenti per la verifica

La nuova disciplina sui contratti pubblici (D.Lgs. 50/2016 e s.m.i.) ha introdotto con l’art. 34 l’obbligo di applicazione dei Criteri Ambientali Minimi Edilizia definiti nel D.M. Ambiente 11 ottobre 2017 (“Criteri ambientali minimi per l’affidamento di servizi di progettazione e lavori per la nuova costruzione, ristrutturazione, manutenzione”). La sopracitata disposizione obbliga le pubbliche amministrazioni ad inserire nella documentazione progettuale e di gara almeno le specifiche tecniche e le clausole contrattuali contenute nei CAM Edilizia. Il…

CAM EDILIZIA ED EPD: IL NUOVO APPROCCIO ALLA PROGETTAZIONE ECOCOMPATIBILE DELL’EDIFICIO

Ing. Stefano LAMORTE Premessa Negli ultimi anni molti studi hanno approfondito la questione ambientale nel settore dell’edilizia fornendo al progettista utili criteri progettuali applicabili al fine di ridurne l’impatto ambientale. Anche il legislatore ha fornito un’importante indicazione in merito introducendo i Criteri Ambientali Minimi (CAM) Edilizia. Tali criteri secondo il legislatore, introdotti con Decreto del Ministero dell’Ambiente e della tutela del territorio e del mare pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n.16 del 21 gennaio 2016 e…