Lingue: enites

Locali Gruppi di Pompaggio Antincendio: la nuova UNI 11292 -2019

Le novità della nuova UNI 11292 sui locali destinati ad ospitare i gruppi di pompaggio La sicurezza antincendio ha come obiettivo, quello di prevenire e/o contrastare i danni che possono essere generati dall’azione del fuoco, in tutte le sue manifestazioni, tramite delle misure che possono essere di tipo: Attivo: tutti i dispositivi che hanno un ruolo attivo nell’estinzione di un incendio come, ad esempio, impianti sprinkler ed idranti, di evacuazione e rivelazione fumi ecc… Passivo:…

D.M. 23/11/2018 nuova RTV capitolo V.8 per le attività commerciali

È stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 281 del 03/12/2018 il Decreto del Ministero dell’Interno 23 novembre 2018 “Approvazione di norme tecniche di prevenzione incendi per le attività commerciali, ove sia prevista la vendita e l’esposizione di beni, con superficie lorda superiore a 400 mq, comprensiva di servizi, depositi e spazi comuni coperti, ai sensi dell’articolo 15 del decreto legislativo 8 marzo 2006, n. 139 – modifiche al decreto 3 agosto 2015.” Il decreto, che…

Prevenzione incendi attività commerciali

Bozza RTV capitolo V.8 per le attività commerciali ll 12 gennaio 2018 si è conclusa la consultazione pubblica della bozza sulla nuova Regola Tecnica Verticale (RTV 8) per le Attività commerciali in materia di prevenzione incendi da parte del Comitato Centrale Tecnico Scientifico dei Vigili del Fuoco. Il documento, come per le altre RTV già pubblicate, è strutturato in linea con il D.M. 03/08/2015 e l’approccio progettuale che ne scaturisce risulta estremamente differente rispetto al…

PERCHÈ UN MODELLO DI GESTIONE SICUREZZA ANTINCENDIO

Premessa I sistemi di gestione rappresentano la nuova frontiera per garantire un prefissato livello di sicurezza, attraverso la regolamentazione di comportamenti, divieti, limitazioni, procedure operative e organizzazione del personale durante l’esercizio dell’attività nelle sue varie fasi. Un’attività come ad esempio quella ospedaliera, caratterizzata da una particolare complessità, presuppone una modalità di gestione rigorosa, che tenga conto dei requisiti strutturali ed impiantistici del complesso, gestione che non può essere affidata all’improvvisazione o a decisioni arbitrarie. La…