Lingue: enites

Esposizione ad egenti chimici e conformità ai Valori Limiti di Esposizione Occupazionale: UNI EN 689:2019

Esposizione ad egenti chimici e conformità ai Valori Limiti di Esposizione Occupazionale La norma UNI EN 689:2019 “Esposizione nei luoghi di lavoro – Misurazione dell’esposizione per inalazione agli agenti chimici – Strategia per la verifica della conformità con i valori limite di esposizione occupazionale”, richiamata nella sua prima versione (1997) all’interno dell’Allegato XLI al D. Lgs. n. 81/2008, definisce una metodologia per effettuare misure rappresentative dell’esposizione per inalazione ad agenti chimici in modo da dimostrare la…

Nuova versione di Sicurezza Lavoro

Sicurezza Lavoro  4.1 Ecco le principali novità della nuova versione del software. Aggiornamento normativo del Rischio Radiazioni UV  Nuove attività e nuove fasi lavorative: Cantiere stradale e autostradale Stesa conglomerato bituminoso e bitumatura per lunghi tratti (superstrada o raccordo autostradale) Opere d’arte per sistemazioni scarpate adiacenti l’arteria stradale (superstrada) Integrazione e adeguamento barriere (superstrada) Scarificazione e ripristino del manto stradale (strada urbana) Scavi e posa di condotta fognaria (strada urbana) Stesa conglomerato bituminoso (strada urbana)…

Nuovo Sicurezza Lavoro 4.0: ecco tutti i dettagli

Nuova interfaccia e nuovo framework Nuova metodologia di calcolo per la Valutazione dei Rischi che, oltre a valutare il pericolo intrinseco presente nel rischio individuato, tiene conto delle misure generali e specifiche già attuate che permettono di ridurne l’entità Nuova struttura per elaborare il Documento di Valutazione dei Rischi (DVR-Rischi Interattivi) ai sensi del D.Lgs. 81/2008 e s.m.i che integri la nuova metodologia di calcolo del Rischio Iniziale e Residuo Nuovo archivio Formazione\Informazione\Addestramento Implementazione nuovi archivi di Sorgenti di Pericolo Nuova Valutazione…

Rischio sismico – Sicurezza Lavoro

Il modulo Rischio Sismico permette di valutare in maniera qualitativa il rischio sismico nei luoghi di lavoro secondo le seguenti normative: DM 14/01/2008, che individua le norme tecniche per le costruzioni Circolare 02/02/2009 n. 617, che ne indica le istruzioni per l’applicazione di tali norme D.P.C.M. 05/05/2011 Decreto Legge 06/06/2012 n. 74 coordinato con la legge di conversione 01/08/2012 n. 122 Il modulo è vendibile a sé stante (quindi non necessita di altri moduli) e richiede pertanto di una licenza per essere abilitato. Per il…

“Inforisk” – Modello applicativo per la valutazione del rischio chimico

La Regione Piemonte (Assessorato tutela della salute e sanità edilizia sanitaria, politiche sociali e politiche della famiglia, coordinamento interassessorile delle politiche del volontariato – Direzione sanità – Settore prevenzione e veterinaria) ha recentemente reso disponibile l’aggiornamento di INFORISK, il modello applicativo proposto per la valutazione del rischio da agenti chimici così come definiti al Titolo IX, capo I del DLgs 81/08. Il nuovo documento, predisposto dal gruppo di lavoro regionale “Rischio da agenti chimici, cancerogeni e mutageni”, riprende…

Scariche Atmosferiche: pubblicato dall’Inail il nuovo manuale per la valutazione del Rischio

Protezione contro i fulmini Dal primo marzo 2013 è in vigore la nuova norma CEI EN 62305-2 che obbliga il datore di lavoro a rivalutare il rischio di fulminazione da scariche atmosferiche, come richiesto dal D.Lgs. n. 81/2008 e s.m.i. (artt. 17, 29 e 84), anche per quegli edifici nei quali la valutazione era stata effettuata secondo le norme precedenti. L’INAIL ha pubblicato sul suo sito internet un nuovo documento dal titolo “Protezione contro i…

Valutazione dei rischi con autocertificazione termina il 31 maggio 2013

Con una nota del 31 gennaio 2013, con oggetto “Decreto interministeriale sulle procedure standardizzate – chiarimenti inerenti al termine finale dell’esercizio della facoltà di autocertificare la valutazione dei rischi (articolo 29, comma 5, del decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81, e successive modifiche e integrazioni)”, il Ministero del Lavoro sancisce e chiarisce che la possibilità per i datori di lavoro di effettuare la valutazione dei rischi con autocertificazione termina in data 31 maggio 2013….

Procedure standardizzate e proroga dell’autocertificazione

Valide per le imprese fino a 10 e facoltativamente fino a 50 lavoratori Con il Decreto Interministeriale del 30 novembre 2012, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale in data 06/12/2012, sono state recepite le procedure standardizzate per l’effettuazione della valutazione dei rischi di cui all’art.29, comma 5 e articolo 6 comma 8 lettera f) del decreto legislativo 9 aprile 2008, n.81 e s.m.i. Il documento, approvato dalla Commissione consultiva il 16 maggio 2012, individua il modello di riferimento per effettuare la valutazione…