Lingue: enites

Nuova interpretazione UNI/TS 11300-2 e aggiornamento casi studio

approfondimento termotecnica

Termo 5.1 introduce importanti novità di calcolo. È infatti in corso la revisione dei software secondo la normale procedura prevista dal CTI che richiede un periodico controllo dei software certificati. A riguardo, di recente, sono state pubblicate da parte del CTI alcune revisioni dei casi studio che hanno dato un’interpretazione diversa del calcolo in alcuni casi specifici non trattati direttamente dalla norma UNI/TS 11300-2. Tra questi rientra il calcolo delle temperature dell’acqua all’interno del generatore in presenza di caldaie combinate. In precedenza in un mese veniva presa la temperatura massima tra servizio di riscaldamento e servizio di acqua calda sanitaria, mentre ora si prende la temperatura media pesata sui rispettivi fabbisogni.

Questo ha comportato, di conseguenza, un riadattamento del calcolo alle nuove disposizioni che, in questi casi specifici, porta a modifiche dei risultati rispetto ai valori precedentemente certificati. Una conseguenza di questo è data anche dall’impossibilità di calcolare le perdite a carico nullo nei mesi in cui il fabbisogno complessivo in uscita al generatore risulta nullo (ad esempio perché soddisfatto completamente da generatori con priorità più elevata), pertanto nella nuova versione è stato gestito anche questo aspetto.

Vogliamo pertanto informare i nostri utenti che leggere difformità e scostamenti nei risultati di calcolo di file precedentemente salvati potrebbero emergere a seguito di questo aggiornamento.

Software correlati

Termo