Italian Version
English Version
Approfondimento Sicurezza

PERCHÈ UN MODELLO DI GESTIONE SICUREZZA ANTINCENDIO

Data pubblicazione: 06/06/2016

Premessa

I sistemi di gestione rappresentano la nuova frontiera per garantire un prefissato livello di sicurezza, attraverso la regolamentazione di comportamenti, divieti, limitazioni, procedure operative e organizzazione del personale durante l’esercizio dell’attività nelle sue varie fasi.
Un’attività come ad esempio quella ospedaliera, caratterizzata da una particolare complessità, presuppone una modalità di gestione rigorosa, che tenga conto dei requisiti strutturali ed impiantistici del complesso, gestione che non può essere affidata all’improvvisazione o a decisioni arbitrarie.
La gestione di un’azienda o attività complessa presuppone la progettazione e l’attuazione di un sistema di gestione della sicurezza, in particolare per quanto attiene la sicurezza antincendio.

Quando è obbligatorio un SGSA o GSA

La normativa italiana vigente rende obbligatorio l’attuazione di un Sistema di Gestione Antincendio nei seguenti casi:

  1. quando si tratta di strutture sanitarie, per queste attività la regola tecnica antincendio contenuta nel D.M. 18 settembre 2002 e aggiornata dal Decreto 19 Marzo 2015, prevede l’adozione di un sistema da definire attraverso uno specifico documento, che viene presentato all’organo di controllo fin dalla fase di approvazione del progetto, ed è sottoposto a verifiche periodiche, affinché non si verifichi una riduzione del livello di sicurezza prescelto e sia garantito il mantenimento nel tempo di tutti i parametri posti alla base della scelta sia degli scenari che dei progetti.
  2. quando si tratta di un’attività il cui progetto antincendio è stato sviluppato con l’approccio dell’ingegneria della sicurezza antincendio, secondo le indicazioni del D.M. 09 Maggio 2007, che prevede la predisposizione di uno specifico documento contenente il programma per l’attuazione del sistema di gestione della sicurezza antincendio (SGSA).

    L’applicazione del SGSA risulta pertanto obbligatoria in caso di insediamenti di tipo complesso o a tecnologia avanzata, di edifici di particolare rilevanza architettonica e/o costruttiva, compresi quelli pregevoli per arte o storia o ubicati in ambiti urbanistici di particolare specificità.
  3. quando si tratta di attività soggette a particolari disposizioni legislative (D.Lgs. 105/2015 - Seveso III). La norma richiede ai gestori degli impianti a rischio di incidente rilevante l’obbligo di implementare un sistema di gestione per la sicurezza.
  4. quando si tratta di attività soggette a controlli di prevenzione incendi, ai sensi del DPR 151/2011, che ricadono nel campo di applicazione del D.M. 3 Agosto 2015 “Codice di prevenzione incendi” (attività soggette non normate da specifiche regole tecniche). L’applicazione del SGSA, rappresenta la misura organizzativa e gestionale atta a garantire, nel tempo, un adeguato livello di sicurezza dell’attività in caso di incendio.

    Al fine di agevolare il lettore all’individuazione delle attività rientranti nel campo di applicazione del Codice di prevenzione incendi si veda la tabella (Tab 1).

Tab 1

Tab 1 Tab 1

QUADRO NORMATIVO

Le norme che definiscono l’organizzazione gli elementi costituitivi e i requisiti di un sistema di gestione  antincendio sono:

FUNZIONI DEL SISTEMA GESTIONE ANTINCENDIO

Un sistema di gestione della sicurezza antincendio è uno strumento che consente di individuare e gestire, all’interno della struttura organizzativa dell’attività, le responsabilità, le procedure, i processi, le risorse ed i controlli da effettuare affinché, nel rispetto delle norme e delle disposizioni di sicurezza, siano gestiti e mantenuti nel tempo i seguenti aspetti:

  1. condizioni di rischio e parametri stabiliti nel progetto antincendio;
  2. mantenimento delle limitazioni e delle condizioni di utilizzo della struttura nonché delle misure di prevenzione e protezione dagli incendi previste;
  3. gestione delle eventuali modifiche.

La Gestione della sicurezza antincendio si prefigge la:

  1. GESTIONE DELLA SICUREZZA ANTINCENDIO DELL’ATTIVITA’ IN ESERCIZIO per il mantenimento nel tempo dei livelli di sicurezza antincendio iniziali previsti nel progetto e dalle normative.
  2. GESTIONE DELLA SICUREZZA ANTINCENDIO IN CASO DI EMERGENZA, per garantire un adeguato livello di sicurezza dell’attività o struttura in caso di incendio.

La corretta Gestione della Sicurezza in fase di esercizio deve prevedere:

Tabella S.5-7 emergenza

La corretta Gestione della Sicurezza durante l’emergenza deve prevedere:

 

Nello schema sono rappresentante in modo schematizzato le diverse attività di un SGA

Schema attività di un SGA

Un sistema di gestione della sicurezza antincendio è pertanto uno strumento indispensabile per il responsabile dell’attività per:

SOGGETTI COINVOLTI NELLA PROGETTAZIONE SGSA

Per una appropriata e adeguata gestione della sicurezza antincendio è necessaria una corretta progettazione iniziale da parte del progettista antincendio e del responsabile dell’attività.

Nella progettazione iniziale:

a) il Progettista antincendio:

b) Responsabile dell’attività che:

Gestione del SGSA

Il D.M. 03/08/2015 stabilisce che in funzione del livello di prestazione, la sicurezza antincendio sia gestita da diverse strutture organizzative:

Tabella S.5-4 Tabella S.5-5 e Tabella S.5-6



Software Namirial Sicurezza Gestione SGSA

Namirial ha sviluppato il nuovo modulo SGSA nel software Sicurezza Gestione, un supporto informatico professionale che consente ai tecnici di individuare e gestire, all’interno di una struttura organizzativa tutte le attività, le responsabilità, le procedure, i processi, le risorse ed i controlli da effettuare affinché, nel rispetto delle norme di sicurezza antincendio siano gestiti e mantenuti nel tempo i seguenti aspetti:

  1. condizioni di rischio e parametri stabiliti nel progetto antincendio;
  2. mantenimento delle limitazioni e delle condizioni di utilizzo della struttura nonché delle misure di prevenzione e protezione dagli incendi previste;
  3. aggiornamento alle prescrizioni normative antincendio e pervenire alla loro corretta attuazione;
  4. attuazione delle procedure necessarie per la gestione operativa della sicurezza antincendio e per il controllo dei diversi fattori di rischio;
  5. pianificazione e realizzazione delle attività formative del personale;
  6. riduzione al minimo possibile dei rischi di incendio.

Il modulo SGSA consente all’utente mediante semplici attività di pianificazione e registrazione di:

  1. GESTIRE LA SICUREZZA ANTINCENDIO DELL’ATTIVITA’ IN ESERCIZIO per il mantenimento nel tempo dei livelli di sicurezza antincendio iniziali previsti nel progetto e dalle normative.
  2. GESTIRE LA SICUREZZA ANTINCENDIO IN CASO DI EMERGENZA, per garantire un adeguato livello di sicurezza dell’attività o struttura in caso di incendio.


Per la corretta Gestione della Sicurezza in fase di esercizio, il software strutturato in moduli consente di gestire:

Per la corretta Gestione della Sicurezza antincendio durante l’emergenza, il software aiuta l’utente ad eseguire tutte le attività per:


La facilità di utilizzo, grazie ad una interfaccia appositamente studiata, e i ridotti tempi di apprendimento necessari, consentono di dotare la propria azienda di un sistema di gestione sicuro ed efficace e di raggiungerne velocemente il pieno controllo.

Leggi i dettagli sul nuovo modulo SGSA



A cura del Geom Parisi Giuseppe consulente Sicurezza Namirial S.p.A.

Software Correlati


Sicurezza Gestione - Modulo SGSA

Tutti i software della famiglia Sicurezza

SEGUICI

Twitter Vimeo Facebook goolgeplus

EDILIZIANAMIRIAL.IT

Mappa sito - Privacy Policy - Informativa Privacy - Copyright - Cronologia - Contatti

NAMIRIAL S.p.A

Sede legale 60019 SENIGALLIA (AN), Via Caduti sul Lavoro n. 4 - Capitale sociale € 6.500.000,00 i.v. Cod. fisc. e iscriz. al Reg. Impr. di Ancona n. 02046570426 - Partita i.v.a. IT02046570426 - Numero REA: AN157295 - © 2017 Namirial S.p.A.