Lingue: enites

Pubblicate le UNI/TS 11300 2014

giovedì 2 ottobre 2014: da oggi in vigore le rev. UNI TS 11300-1 e 2

Da giovedì 2 ottobre 2014 sono in vigore le nuove disposizioni per il calcolo dei fabbisogni di energia termica utile e primaria. Le tanto attese revisioni delle UNI TS 11300-1 e 2 sono state finalmente pubblicate!
Molte le novità introdotte, dagli apporti di energia termica dovuti alla radiazione solare ai sistemi di ventilazione per climatizzazione degli ambienti fino al calcolo dei corrispondenti fabbisogni di energia primaria, passando per la determinazione dell’energia elettrica necessaria per l’illuminazione interna ed esterna degli edifici.

Vediamo nel dettaglio le principali novità:

UNI TS 11300-1:2014: “Prestazione energetiche degli edifici – Parte 1: Determinazione del fabbisogno di energia termica dell’edificio per la climatizzazione estiva ed invernale

  • Ponti termici: la valutazione deve avvenire  esclusivamente attraverso calcolo numerico in accordo con la UNI EN ISO 10211 o attraverso atlanti di ponti termici conformi alla UNI EN ISO 14683. Viene perciò eliminato il calcolo forfettario da qualsiasi tipo di valutazione effettuata;
  • Nuovo metodo di calcolo per la valutazione degli apporti di energia termica dovuti alla radiazione solare;
  • Nuovo calcolo per la determinazione delle portate di ventilazione;
  • Valutazione dei fabbisogni di carico latente;
  • Nuovo calcolo per il periodo di riscaldamento e di raffrescamento .

UNI TS 11300-2:2014: “Prestazione energetiche degli edifici – Parte 2: Determinazione del fabbisogno di energia primaria e dei rendimenti per la climatizzazione invernale e per la produzione di acqua calda sanitaria, per ventilazione e per illuminazione”

  • Calcolo completo degli impianti aeraulici con distinzione tra impianti misti e di sola aria;
  • Calcolo del fabbisogno di energia primaria dovuto agli impianti di ventilazione meccanica;
  • Calcolo del fabbisogno del sistema di recupero termico di ventilazione;
  • Calcolo del fabbisogno di energia primaria per l’illuminazione artificiale;
  • Nuova suddivisione dei sottosistemi di distribuzione.

termo 3

Namirial Termo 3, disponibile in anteprima al SAIE 2014, sarà già adeguato alle nuove disposizioni normative. Nuova interfaccia e nuove funzionalità per realizzare un progetto secondo le nuove indicazioni normative, con la semplicità di sempre.

Caratteristiche principali:

  • Adeguato alla revisione 2014 delle UNI/TS 11300 parti 1 e 2: Certificato n° 48 del 22/12/2014.
  • Nuova veste grafica;
  • Nuovi archivi;
  • Scambio dati e integrazione completa con Clima Impianti e App Sopralluoghi.