Il CSP e l’obbligo di Valutazione del Rischio derivante dal rinvenimento di ordigni bellici inesplosi (obi)

Durante le due guerre mondiali, che hanno interessato l’Italia nel secolo scorso, si può stimare che sul nostro territorio nazionale siano state sganciate circa 378.900 tonnellate di bombe. A seguito delle campagne di risanamento del territorio, effettuate dalle sezioni di rastrellamento bombe e proiettili, costituite presso i Comandi Militari Territoriali tra il 1946 e il 1948, è stato rinvenuto un cospicuo numero di ordigni, che le forze militari considerano pari a circa il 60% dei…

Nuova versione di Sicurezza Cantieri

Sicurezza Cantieri 3.1 Ecco le principali novità della nuova versione del software. Nuovo Rischio da ordigni bellici inesplosi Valutazione del rischio derivante dal rinvenimento di ordigni bellici inesplosi (obi), obbligatorio per i Coordinatori della Sicurezza in fase di Progettazione ai sensi del Titolo IV del D.Lgs. 81/2008 e ss.mm., come modificato dalla Legge 1 Ottobre 2012 n.177. Aggiunte le seguenti nuove fasi lavorative: Rinforzo con tessuti in fibra di muratura Rinforzo con tessuti in fibra…

Un caso applicativo di analisi, stima e trattamento del rischio di esposizione ad agenti biologici

Il rischio biologico può essere considerato senza dubbio trasversale ai diversi luoghi di lavoro. Infatti, sebbene ambiti lavorativi come quello sanitario, veterinario, zootecnico o dei rifiuti siano particolarmente interessati dalla presenza di agenti biologici per il tipo di attività svolta, non va trascurata la presenza di agenti biologici che talvolta può essere anche significativa per particolari situazioni di epidemie o focolai, in luoghi quali case di riposo, uffici, scuole, caserme, alberghi, mezzi di trasporto pubblici….

Classificazione zone ATEX

Aggiornate le norme per la classificazione dei luoghi con pericolo di esplosione: CEI EN 60079-10-1\2:2016 Per quanto concerne la classificazione delle aree in cui possono formarsi atmosfere esplosive, il datore di lavoro è obbligato a ripartire (classificare) i luoghi di lavoro in zone specifiche in base a frequenza e durata della presenza di atmosfere esplosive. In funzione di tale classificazione delle aree con rischio di esplosione, tutti gli apparecchi e gli impianti elettrici installati all’interno…

Nuovo Sicurezza Lavoro 4.0: ecco tutti i dettagli

Nuova interfaccia e nuovo framework Nuova metodologia di calcolo per la Valutazione dei Rischi che, oltre a valutare il pericolo intrinseco presente nel rischio individuato, tiene conto delle misure generali e specifiche già attuate che permettono di ridurne l’entità Nuova struttura per elaborare il Documento di Valutazione dei Rischi (DVR-Rischi Interattivi) ai sensi del D.Lgs. 81/2008 e s.m.i che integri la nuova metodologia di calcolo del Rischio Iniziale e Residuo Nuovo archivio Formazione\Informazione\Addestramento Implementazione nuovi archivi di Sorgenti di Pericolo Nuova Valutazione…

Novità Namirial al MADE EXPO 2019

Al MADE EXPO, le soluzioni informatiche  targate Namirial, su misura dei professionisti!   Per conoscere in anteprima tutte le novità dei prodotti Namirial, passa al MADE EXPO dal 13 al 16 Marzo 2019 ci trovi al PAD. 10 – Stand D23 – E22 << Vieni a trovarci, conoscerai o avrai modo di ritrovare, un’azienda dinamica e fidata. Conoscerai in anteprima le novità che Namirial ti riserva e potrai approfondire questioni tecniche o commerciali, rivolgendoti al personale presente…

Il controllo operativo del Coordinatore nelle attività di montaggio / smontaggio e uso del ponteggio metallico su ruote o trabattello.

(A cura del Geom Parisi Giuseppe consulente per la sicurezza Namirial S.p.A.) L’uso del trabattello in cantiere è uno degli aspetti che il coordinatore per la sicurezza non può prescindere dal definire e disciplinare nel PSC e verificare in cantiere, pena il mancato rispetto degli obblighi imposti al suo ruolo di garante della sicurezza. I trabattelli oggi vengono utilizzati in molteplici attività effettuate nei cantieri temporanei o mobili quando ci sia la necessità di spostarsi…

PARAPETTI PROVVISORI PONTEGGIO

Una guida alla scelta, montaggio uso e smontaggio dei parapetti provvisori, nonché alla loro classificazione, marcatura e manutenzione. PUBBLICATI DALL’INAIL I QUADERNI TECNICI 2018 PER I CANTIERI TEMPORANEI O MOBILI I Quaderni, rivolti a quanti operano nell’ambito dei cantieri temporanei o mobili, si prefiggono di fornire informative basate su leggi, circolari, norme tecniche specifiche e linee guida utili a individuare e perfezionare metodologie operative per il miglioramento delle misure di prevenzione contro i rischi professionali….

Le azioni del CSE per una gestione corretta dell’applicazione del PSC in cantiere

(redatto a cura del Geom Parisi Giuseppe consulente per la sicurezza Namirial S.p.A.) Premessa La responsabilità del CSE, come più volte sottolineato dalla giurisprudenza è di “alta” vigilanza in termini di coordinamento delle imprese. Tale compito sebbene di alta vigilanza non implica una costante e continua presenza in cantiere per il controllo delle lavorazioni in atto, la vigilanza cosiddetta “operativa” è di competenza del datore di lavoro delle imprese esecutrici e in particolare dell’impresa affidataria….

Il ruolo del Coordinatore nelle attività di montaggio/smontaggio e uso del ponteggio

(a cura del Geom. Parisi Giuseppe consulente per la sicurezza Namirial S.p.A.) Parlare di lavori in quota implica, purtroppo, rilevare come negli anni il rischio di caduta dall’alto continui a essere il primo nella statistica degli infortuni. L’uso delle opere provvisionali in cantiere è uno degli aspetti che il coordinatore per la sicurezza non può prescindere dal definire e disciplinare nel PSC e poi verificare in cantiere, pena il mancato rispetto degli obblighi imposti al…